26 Lug 2019

CALAMARATA CLASSICA

CALAMARATA CLASSICA

CALAMARATA CLASSICA: Una prelibatezza senza tempo

La calamarata classica è un primo divertente, che gioca sia nel nome sia nell’aspetto con la somiglianza tra la pasta e il mollusco. Perfetta per pranzi rapidi, appetitosi, che danno risalto alla qualità degli ingredienti e alla tradizione mediterranea. Vuoi conoscere la ricetta?

 

Ingredienti per 2 persone:

 

150gr di calamarata

250gr di calamari puliti

150gr di pomodoro ciliegino

10gr di concentrato di pomodoro

1 spicchio d’aglio

peperoncino fresco

1/2 bicchiere di vino bianco

1 mazzettino di prezzemolo

Olio EVO, sale e pepe q.b.

 

 

Pulite i calamari: staccate testa e tentacoli, svuotate il corpo dalle interiora e dalla cartilagine sotto acqua corrente ed eliminate la pelle esterna (o fateli preparare in pescheria!).
Testa e tentacoli andranno sminuzzati al coltello, mentre il corpo (intero) andrà tagliato ottenendo degli anelli di dimensione simile alla pasta.

Mettete a bollire la pasta in abbondante acqua salata. Schiacciate uno spicchio d’aglio con il dorso di un coltello, soffriggetelo in olio EVO insieme a del peperoncino fresco. Quando inizia a dorare, rimuovete aglio e peperoncino e spadellate i calamari a fuoco vivace, sfumandoli con mezzo bicchiere di vino bianco dopo qualche minuto.

Aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro e dei pomodorini freschi tagliati a metà e proseguite la cottura a fuoco lento, con il coperchio (aggiungendo eventualmente acqua di cottura se il sugo dovesse ritirare troppo).
Regolate di sale e di pepe e aggiungete infine il prezzemolo fresco e la pasta scolata al dente e saltate tutto per un minuto.

Una variante molto scenografica prevede di scolare la pasta a metà cottura e di finire la cottura in cartoccio, in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti!