15 Ott 2021

CALAMARATA AL CARTOCCIO

CALAMARATA AL CARTOCCIO

Gli Ingredienti Masilicò

Calamarata al cartoccio

Preparare i calamari

Un pesce dal corpo allungato, con due lunghi tentacoli, circondati da altri otto più corti, occhi laterali i calamari sono di un colore che varia dal bianco al rosa violaceo. Alcuni possono arrivare a pesare anche 10 chilogrammi e misurare un metro di lunghezza.

Il periodo migliore per pescarli è quello autunnale e invernale,poiché dovendosi riprodurre si avvicinano alla riva ed il bacino che lambisce le coste del Cilento ne è ricco.

Innanzitutto questi pesci devono essere ben lavati sotto acqua corrente, dopodichè bisogna separare i tentacoli dalle sacche. Togliere le interiora e la parte cartilaginea che si trova all’interno di ogni sacca, volendo è possibile togliere anche la pelle grigio-violacea che riveste il corpo. Rimuovere il becco al centro del ciuffo di tentacoli e anche gli occhi, aiutandosi con delle forbici. Passare di nuovo sotto l’acqua e procedere a tagliare le sacche ad anelli.

Un vasetto Masilicò

I pomodorini Corbarino sono profumatissimi e dal sapore intenso, ma nei mesi meno caldi può risultare difficile trovarli così saporiti. Masilicò nella sua gamma di prodotti comprende un elegante vasetto dove questi pomodorini mostrano il loro colore brillante e sono conservati in modo molto naturale in acqua. Aprendo un vasetto sarà come odorare ed assaporare quelli acquistati freschi o raccolti nell’orto.

Calamarata al cartoccio • Ricetta

Ingredienti

Procedimento

  • Dopo aver ben pulito e lavato i calamari, dividere il corpo dai tentacoli e tagliarlo ad anelli.
  • In una comoda padella scaldare l’olio con l’aglio e tritato e aggiungere il peperoncino, i calamari e rosolare qualche minuto.
  • A questo punto sfumare con il vino bianco e quando sarà evaporata la parte alcolica unirvi i pomodorini, precedentemente tagliati a tocchetti.
  • Cuocere il tutto fuoco moderato per 15 minuti circa.
  • Mentre il condimento cuoce, lessare la pasta in abbondante acqua salata e scolarla quando sarà al dente.
  • Quando la cottura del sugo sarà ultimata salare, pepare e aggiungere il prezzemolo tritato.
  • Condire quindi la pasta e distribuirla su quattro bei quadratoni di carta da forno, che andranno ben chiusi tipo grossa caramella.
  • Posizionare i cartocci su una teglia e metterli in forno preriscaldato a 200° per una decina di minuti.

Ecco pronto un gustoso ed originale primo piatto!