Involtini di verza con polvere di rosmarino
Involtini di verza con polvere di rosmarino

Involtini di verza con polvere di rosmarino • La verza

La verza è un ortaggio cui appartengono diverse varietà, che derivano da una specie selvatica originaria delle regioni costiere del Mediterraneo e dell’Atlantico.  Ci sono cavoli bianchi, verdi, neri e viola, tutti ricchi di vitamine che aspettano solo di essere lessati e gustati in minestre, zuppe, tortini e tante altre gustose e fantasiose ricette, che cambiano di regione in regione.

Verza: un ortaggio ricco di proprietà benefiche

La presenza della vitamina C attribuisce alla verza un’utile azione di contrasto e prevenzione per l’ulcera e, essendo molto ricca di sali minerali, ha anche un effetto ricostituente e riequilibrante sull’organismo. La presenza della clorofilla, poi ,ha un’azione benefica nei soggetti che soffrono di anemia.

Le olive

Parlando di olive si è portati a pensare che le nere e quelle verdi  provengano da piante dissimili, ma non è così.  La differenza principale tra le tipologie è semplicemente legata al momento in cui vengono raccolte.  Le olive verdi, infatti, vengono raccolte  prima che si completi il processo di maturazione e di invaiatura e cioè proprio il momento di variazione del colore.  Quest’ultimo è invece il passaggio che determina le proprietà e le caratteristiche delle olive nere.  Quando questi piccoli frutti nascono il pigmento della clorofilla ne definisce la colorazione verde; a mano a mano che la maturazione progredisce, invece, la clorofilla viene soppiantata e sostituita da altri elementi come gli “antociani”, che innescano il viraggio del colore verso tonalità che possono andare dal rosso porpora al nero.

Involtini di verza con polvere di rosmarino • Ricetta

Ingredienti

  • 12 foglie di verza
  • 6 fette di tacchino
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • q.b. Di olive nere Masilicò
  • Rosmarino in polvere Masilicò
  • Peperoncino in polvere Masilicò
    Clicca qui e scopri tutte le nostre spezie 
  • Olio extra vergine di oliva Masilicò
  • Sale

Procedimento

La preparazione degli involtini inizia dando una sbollentata di circa 10 minuti alle foglie di verza che verranno poi scolate e lasciate raffreddare.
Le fette di tacchino andranno tagliate a metà e messe in una padella con olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e rosmarino (conosci il rosmarino in polvere Masilicò?).
Cuocere a fiamma vivace per qualche minuto, girandola  per avere una doratura uniforme.
Prendere le foglie di verza precedentemente cotte e farcirle con il tacchino, dopodiché arrotolarle e chiuderle con lo spago da cucina, come se fosse un pacchetto.
Porre gli involtini in una casseruola con le olive nere, il rosmarino,  peperoncino secondo i gusti  e un filo di olio extra vergine di oliva.
Rosolarli da entrambi i lati e sfumare con un bicchiere di vino bianco.

Quando il vino sarà evaporato, gli involtini saranno pronti per essere serviti. 

Lascia un commento

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.