21 Nov 2021

CHEESECAKE ALLA CONFETTURA DI UVA FRAGOLA

CHEESECAKE ALLA CONFETTURA DI UVA FRAGOLA

Gli Ingredienti Masilicò

CHEESECAKE ALLA CONFETTURA DI UVA FRAGOLA

Confettura di uva fragola… poteva Masilicò non contemplarla nella gamma dei suoi splendidi prodotti? Certo che no!
Ecco così che in un vasetto semplice, ma elegante, la confettura appare in tutto il suo colore rosso-violaceo, quasi nero.
È però aprendolo, quel vasetto, che ci si sente avvolti e conquistati da un profumo di fragole, di estate spensierata, di sole e vacanze; tutto in un vasetto, sì!

Masilicò, dopo aver scelto grappoli di uva “americana” cresciuti sulle viti secondo natura, con amore e passione li lava accuratamente staccandone gli acini e lavorandoli con acqua e zucchero, senza usare addensanti chimici, ma sfruttando le caratteristiche naturali di questo frutto.
Tutto secondo tradizione, come quando nelle famiglie del Cilento questa vite era coltivata e l’uva utilizzata per confetture, appunto, o per un gustoso e sempre gradito liquore da offrire agli ospiti in qualsiasi momento.
Con la confettura si realizzavano merende e spuntini spalmandola sul pane – magari appena sfornato – oppure delle splendide crostate che sapevano di casa e famiglia.

Nel tempo, poi, si è capito quanto questa confettura fosse molto gradita anche in abbinamento ai formaggi; un tipo di degustazione che ormai ha preso piede un po’ ovunque. Questo perché, pur essendo due alimenti nettamente diversi tra loro, risultano completarsi a vicenda.
Ciò avviene poiché i formaggi non contengono zuccheri, ma sono sapidi e la dolcezza della confettura bilancia il gusto.

L’abbinamento tra questi due alimenti prevede che si seguano alcune piccole regole: è importante valutare, per esempio, la tipologia di latte utilizzato per realizzare il formaggio, perché questo ne determina il grado di intensità del sapore.
È quindi necessario sapere se è stato utilizzato latte vaccino, o di capra, o di pecora. Si deve poi valutare la tipologia di pasta di composizione, poiché questa determina il livello di dolcezza del formaggio stesso, per cui: i formaggi freschi che hanno una pasta molle sono tendenzialmente più dolci; più aumenta il tempo di stagionatura e più si passa ad un gusto molto più intenso e la pasta sarà più consistente.

Ecco perciò perché, se il formaggio sarà stagionato e dunque più saporito, sarà indicato abbinarlo alle confetture composte dai frutti più dolci, come appunto, quella di uva fragola.

Per quanto riguarda quelli più freschi e morbidi, invece, saranno indicate le marmellate di agrumi; Masilicò ha una composta perfetta, quella di arance, cedro, cipolle e zenzero.

Con la confettura di uva fragola l’abbinamento ideale e particolare al tempo stesso è quello con un’ottima burrata, ma anche con della squisita mozzarella.

Con tutti i formaggi erborinati e molto stagionati, come Parmigiano Reggiano, pecorino, gorgonzola e Roquefort, invece, è perfetta la confettura di pere, ma anche quella di fichi bianchi o pere noci Masilicò.

CHEESECAKE ALLA CONFETTURA DI UVA FRAGOLA • Ricetta

Ingredienti per la base

  • 250 g di biscotti (suggeriti i Digestive)
  • 100 g di burro

Ingredienti per la crema di formaggio

  • 500 g di formaggio spalmabile tipo: mascarpone, ricotta, robiola
  • 100 g di zucchero
  • 8 g di gelatina in fogli, colla di pesce
  • 30 g di latte
  • 200 ml di panna da montare
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia, ma anche la vanillina è adatta

Ingredienti per il topping

Cheesecake alla confettura di Uva FragolaProcedimento

Ammollare i fogli di colla di pesce in acqua fredda, avendo cura che siano totalmente immersi, per una decina di minuti.

Tritare molto finemente i biscotti e mescolarli con il burro fuso fino a che il composto sia omogeneo.

Rivestire lo stampo con carta da forno e versarvi i biscotti col burro; schiacciate con un cucchiaio in modo da ottenere una base ben distribuita e compatta e porre tutto in frigorifero.

Scaldare il latte e nel frattempo strizzare bene la colla di pesce affinché non rilasci più acqua e aggiungerla al latte fino a che non sia ben sciolta.

Montare la panna.
Porre in una ciotola il formaggio la vaniglia, lo zucchero e mescolare sino a che non si otterrà una crema omogenea.
Mescolando, aggiungere il latte con la colla di pesce.

A questo punto unire la panna montata incorporandola dolcemente, affinché non si smonti.

Versare questo composto sulla base di biscotti e distribuirlo livellandolo, magari, con l’aiuto di una spatola; chiudere con pellicola e rimettere nel frigorifero per una quindicina di minuti.

Trascorso questo lasso di tempo, distribuire la confettura di uva fragola su tutta la superficie, richiudere con pellicola e porre di nuovo in frigorifero, almeno per una trentina di minuti e comunque fino a quando non andrà servito.

Con delicatezza, passare tra il dolce ed il bordo dello stampo una spatola in modo da staccarlo e, sempre delicatamente, togliere il cerchio apribile e far scivolare la cheesecake su un piatto per servirla, ponendo al centro un decoro realizzato con le foglie di menta