MasilicòMasilicòMasilicò
Spedizione GRATUITA a partire da € 49
Fino a € 49 spese di spedizione € 6,50
Maki cilentano: le melanzane incontrano l’alga nori
  • Home
  • Ricette
  • Maki cilentano: le melanzane incontrano l’alga nori
maki melanzane

Maki cilentano: le melanzane incontrano l’alga nori

Nella cucina asiatica i maki sono i classici rotolini di riso avvolti nell’alga nori con al loro interno pesce, verdure, uova. Quella che è comunemente conosciuta come Nori, è un alga rossa che vede le sue origini in Giappone ed in Corea. I filetti di melanzana sott’olio sono una tipica conserva dei territori del Cilento e di altre zone dell’Italia meridionale.

Ricetta

Ingredienti per il riso

  • 500 g di riso glutinoso per sushi
  • ½ bicchiere di aceto di riso
  • 2 cucchiai di zucchero
  • ½ cucchiaino di sale

Procedimento

  • Lavare il riso in acqua fredda ripetutamente, sino a quando l’acqua sarà trasparente.
  • Lasciare il riso nell’acqua per una quindicina di minuti, scolarlo e lasciarlo riposare per altri 10 minuti.
  • Versare in una pentola acqua e riso nella stessa quantità e portare ad ebollizione, poi abbassare al minimo il fornello per circa 10/15 minuti.
  • Mentre si raffredda, sciogliere lo zucchero ed il sale nell’aceto di riso, mantenendo il fornello al minimo e quando si sarà raffreddato versarlo sul riso.
    e mescolare con delicatezza.
  • A questo punto realizzare una sorta di montagnola e coprire con uno strofinaccio umido, affinché rimanga morbido.

Ingredienti maki con melanzane

Procedimento

  • Prendere l’alga Nori, tagliarla e stenderla sullo stuoino, mettere il riso, farcire con filetti di melanzane sgocciolati.
  • A questo punto afferrare i bordi del tappetino con i pollici e piegarla, arrotolare e a mano a mano togliere il tappetino, chiudendo il sushi su se stesso.
  • È necessario che questa operazione venga svolta lentamente, affinché il tutto risulti uniforme e compatto.
  • Premendo il rotolo con il tappetino, lo si sigillerà.
  • Dopo averlo lasciato riposare qualche minuto lo si può tagliare in sei o otto parti, usando un coltello affilato e bagnato.

Una ricetta semplice, ma realizzata con la fusion tra un piatto Giapponese ed un ingrediente nostrano.

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.