20 Set 2019

Risotto con carciofini sott’olio e prosciutto cotto

Risotto con carciofini sott’olio e prosciutto cotto

La ricetta della settimana è un buonissimo risotto con carciofini sott’olio e prosciutto cotto

 

Come sempre, la ricetta della settimana riprende prodotti della tradizione culinaria mediterranea con un piccolo spunto al sapore, che non guasta mai.

Il risotto con carciofini sott’olio e prosciutto cotto è un primo piatto dal gusto deciso e coinvolgente, ideale da servire per un pranzo (o cena) con i colleghi di lavoro oppure in famiglia. Ottimo se accompagnato da un buon bicchiere di vino. Se volete, come sempre, le indicazioni per la preparazione di questo succulento piatto.

Ingredienti per la preparazione, per 4 persone:

  • 170 g di riso
  • 230 g di carciofi
  • 100 g di prosciutto cotto
  • 1/4 cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 25 ml di vino bianco
  • q.b di brodo vegetale
  • q.b di sale
  • 2 noci di burro

Preparare il risotto con carciofini sott’olio e prosciutto cotto è abbastanza semplice e veloce. Innanzitutto tritate finemente 1/4 di cipolla bianca e trasferitela in una pentola a sponde alte. Aggiungete 1 mestolino oppure 3 cucchiai d’acqua e accendete il fuoco a fiamma moderata.

Lasciate stufare la cipolla e quando l’acqua sarà stata assorbita completamente aggiungete l’olio extravergine d’oliva e mescolate con cura. Fate soffriggere la cipolla e quando inizierà ad essere dorata unite il riso e lasciatelo tostare per qualche minuto. Successivamente aggiungete anche il prosciutto cotto tagliato a dadini e mescolate con cura. Sfumate con vino bianco e non appena sarà evaporato bagnate il risotto con 3-4 mestoli di brodo bollente.

Adesso abbassate la fiamma, mescolate e fate cuocere il risotto per 20-25 minuti circa. A metà cottura aggiungete i carciofini sott’olio a spicchi ben sgocciolati e mescolate nuovamente.

Quando il riso sarà al dente e piuttosto cremoso, togliete la pentola dal fuoco e mantecate il risotto con due noci di burro. Mescolate energicamente e versate il risotto nei piatti di portate. Prima di servire, decorate i piatti con un trito di prezzemolo fresco. Servite ben caldo e il gioco e fatto!

Buon appetito!!