11 Mar 2020

Cece di Cicerale – Blog di Masilicò

Cece di Cicerale – Blog di Masilicò
Buongiorno a tutti e bentornati nella ormai seguitissima pagina del nostro Blog.

 

Oggi vi parliamo di un prodotto caratteristico del Cilento, il cece di Cicerale, nel Blog di Masilicò.  Ha origini in terre del Cilento; il famoso cece di Cicerale. Magari non tutti ne conoscono storia e tradizioni!

 

Quindi ci piacerebbe raccontarvi una storia ormai secolare. Una tradizione lunga ormai secoli è la coltivazione dei ceci e della loro tradizione radicata, storica. Il prodotto che abbiamo scelto è il Cece di Cicerale. L’articolo del Blog di Masilicò parlerà proprio di questo!

 

Saporitissimo, dalle meravigliose caratteristiche e dalla storia che va ricordata. La coltivazione dei ceci, in alcuni luoghi del Cilento, inizia già dal medioevo, infatti  alcuni comuni sono famosi nel mondo proprio per i suoi legumi e per le particolari coltivazioni storiche.

 

Non ci resta quindi che descrivervi Cicerale e la sua territorialità legata indissolubilmente al prodotto cece.

 

Ci piace iniziare con una frase latina “Terra quae cicera alit”, ovvero “terra che alimenta i ceci” è la frase che leggiamo sullo stemma del comune di Cicerale, in provincia di Salerno, e da cui il comune stesso ha preso il nome.  Esatto.

 

La storia del cece di Cicerale ha origini antiche e forse è proprio questo prodotto il motivo del nome dell’attuale comune. Proprio perché il territorio è estremamente vocato alla coltura del cece, la sua coltivazione è antichissima e le sue regole produttive, quasi rituali, sono rimaste invariate nel tempo.
Quando il seme del cece è maturo, le piante vengono estirpate, poggiate su sacchi di juta, coperte e poi abbacchiate con grossi bastoni di legno.
In seguito i baccelli vengono separati per ventilazione e infine, confezionati. Questo, in breve, è il processo di lavorazione.
Il cece di Cicerale ha un aspetto particolare, è piuttosto piccolo ed è caratterizzato da un colore leggermente più scuro rispetto alla norma; per il suo basso contenuto di umidità alla raccolta,  si conserva per molto tempo e tende ad ingrossarsi notevolmente in fase di cottura.
È molto apprezzato per le sue qualità organolettiche ed è impiegato in numerose ricette locali, come i tipici ceci al tegamino, i ravioli alla crema di ceci o, i ricercati ceci zuccherati.
Ma quali sono le caratteristiche che anche i produttori di Masilicò realizzano?
Di sicuro un gusto intenso, un alto contenuto di vitamine, proteine e sali minerali, caratterizzano il prodotto per cui si è conosciuti e ricordati.Il cece di Cicerale è adatto a qualunque tipo di preparazione.
Il segreto di questi ceci nasce dalla natura stessa del territorio di Cicerale, nella sua radicata tradizione alimentare e di coltura che fanno della nostra terra un luogo perfetto per i ceci e per la sua eccellenza, proprio dai tempi antichi a quelli più recenti.

A questo punto non ci resta che darvi delle piccole dritte per consumarlo e mangiarlo nel migliore dei modi!
Sceglietelo per una saporita cena in famiglia, soprattutto durante questa stagione.Riproducete gusti e odori della Campania antica, valorizzando la storia e le tradizioni contadine che fanno la forza della dieta mediterranea!
La nostra collezione di prodotti riassume alla perfezione l’impegno e la dedizione dei nostri produttori, che vogliamo valorizzare e farvi conoscere.
Il cece di Cicerale è a vostra disposizione sul nostro sito ed è acquistabile dal nostro portale dedicato.

 

 Vi attendiamo al prossimo articolo del nostro Blog!