Cucinando il Carnevale: coriandoli di gnocchi e tagliatelle dolci
  • Home
  • Ricette
  • Cucinando il Carnevale: coriandoli di gnocchi e tagliatelle dolci
Coriandoli di gnocchi e stelle filanti dolci

Cucinando il Carnevale: coriandoli di gnocchi e tagliatelle dolci

Carri allegorici, coriandoli, stelle filanti, sinonimo di festa ed allegria, la stessa che si può portare anche in tavola! 

Fra i piatti che si possono cucinare per il periodo carnevalesco vi è, per esempio, quello a base di gnocchi di patate colorati e che possono essere arricchiti di colore da un sugo magari di  piselli, carote, ravanelli e zucchine per  appagare sia gli occhi che il palato. 

Questi gnocchetti non sarebbero così gustosi però, senza l’aiuto di alcuni prodotti Masilicò, come, per esempio, lo zafferano! 

Scopri qui tutte le nostre spezie
https://www.masilico.com/spezie/

Cucinando il Carnevale: Coriandoli di gnocchi

Ingredienti

  • 1 kg di  patate
  • 1 uovo
  • 300 grammi farina
  • 200 grammi barbabietola rossa
  • ½ cucchiaino di zafferano Masilicò 
  • 1 mazzetto basilico
  • QB latte intero- noce moscata-sale
  • 6 acciughe o alici sott’olio
  • 6 cucchiai olio extravergine d’oliva Masilicò 
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • 1 mazzetto erba cipollina

Procedimento

  • Lavare le patate a pasta bianca senza sbucciarle, metterle in una pentola, velarle di acqua fredda salata e portare a bollore fino a quando saranno cotte. 
  • Scolarle e sbucciarle velocemente, prima che si raffreddino.
  •  Passare le patate, ancora calde, allo schiacciapatate e raccogliere il purè in una capiente terrina. 
  • Unire al passato 1 cucchiaino raso di sale, una grattata di noce moscata e 1 uovo intero leggermente sbattuto.
  • Aggiungere al composto metà circa della farina. 
  • Trasferire  tutto sulla spianatoia e incominciare a impastare unendo, a mano a mano che viene assorbita, altra farina. 
  • Continuare a lavorare l’impasto riportandolo sempre dall’esterno verso il centro e spolverizzando di tanto in tanto la spianatoia con un velo di farina.
  • Quando l’impasto base per gnocchi risulterà compatto e non si attaccherà più alle mani, formare un lungo panetto e tagliarlo in 3 parti.

Procedimento per gli impasti colorati

  • Per l’impasto verde
  • Raccogliere nel mixer le foglie di 1 mazzo di basilico, 2-3 cucchiai di latte e un pizzico di sale. 
  • Mettere in funzione il mixer e, se necessario, aggiungere ancora poco latte, fino ad ottenere una salsa densa e omogenea. 
  • Riprendere il primo terzo dell’impasto base per gnocchi, appiattirlo e versare al centro la salsa al basilico. 
  • Ripiegare l’impasto dall’esterno verso l’interno in modo da racchiudere la salsa e continuare a lavorarlo fino a quando sarà diventato di colore verde uniforme; se necessario, unire ancora poca farina.
  •  Per l’impasto giallo

    Appiattire un’altra parte di impasto base e raccogliere al centro lo zafferano. 
  • Impastare, sempre riportando il composto dall’esterno verso l’interno, fino a quando sarà di colore giallo omogeneo. 
  • Lo zafferano non va diluito perché si scioglie con l’umidità della pasta.
  • Per l’impasto rosa:
  • Sbucciare la barbabietola precedentemente cotta al forno, tagliata a pezzetti e passata al mixer. 
  • Appiattire la terza parte di impasto base e versare al centro il frullato. 
  • Ripiegare sul frullato i lembi di pasta cercando di chiuderlo all’interno. 
  • Rimpastare il tutto unendo ancora un po’ di farina per assorbire il liquido delle barbabietole.

Unendo all’impasto base altri ingredienti particolari e lavorandoli con la stessa tecnica, si possono preparare gnocchi anche di diversi colori con diverse sfumature di sapore. 

  • Lavorare l’impasto fino a ricavare dei cilindretti
  • Arrotolandoli a pallina sulla mano oppure passandoli a uno a uno sui rebbi di una forchetta infarinata premendo leggermente con il pollice.
  • Quando tutti gli gnocchi colorati sono pronti, sistemarli su un vassoio infarinato o su un telaio di legno a rete fitta, distanziandoli un po’ uno dall’altro in modo che non si appiccichino.
  • Dovranno essere lessarli a più riprese in acqua salata e scolati passo a passo appena salgono in superficie.

Procedimento per il sugo

  • Stemperare in una padella ampia 6 filetti di acciuga sott’olio in 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva. 
  • Saltare gli gnocchi colorati già lessati nell’intingolo e ultimare con un trito di erba cipollina e prezzemolo.

Varianti di sugo

  • Per rendere ancora più allegro questo piatto, il sugo si può realizzare anche con piselli e guarnendo ogni piatto con chips di speck croccante. 
  • Un’altra gustosa ricetta è quella delle tagliatelle dolci Emiliane e che si può realizzare in famiglia, magari con la collaborazione dei bambini. 

Cucinando il Carnevale: Tagliatelle dolci

Ingredienti

  • 3 uova
  • 300 g farina 00
  • 1 cucchiaio zucchero semolato
  • 50 g zucchero semolato per ripieno
  • 1 cucchiaino di polvere di buccia di mandarino
  • 1 arancia spremuta
  • 1 pizzico sale
  • olio di semi per friggere
  • 1 cucchiaino raso lievito  per dolci

Procedimento

  • Porre la farina su di una spianatoia, a fontana. 
  • Aggiungere le uova sbattute, 2 cucchiai d’olio, un pizzico di sale ed ai lati aggiungere 1 cucchiaio di zucchero semolato ed 1 cucchiaino di lievito istantaneo. 
  • Amalgamare per bene, prima con una forchetta, incorporando pian piano le polveri, e poi con le mani, fino a comporre un impasto omogeneo. 
  • Farlo riposare 30 minuti, coperto da un canovaccio.
  • Stenderlo in una sfoglia sottile, su dui cospargere lo zucchero e la polvere di buccia di mandarino. 
  • Aggiungere poca spremuta di arancia e piegare la sfoglia su se stessa (come per le tagliatelle). 
  • Realizzare delle girelle di 1/2 cm di spessore ognuna. 
  • Friggerle nell’olio ben caldo. Quando avranno raggiunto un bel colore caramello saranno pronte. 

Varianti

Per rendere il piatto ancora più festoso si può suddividere l’impasto e colorarlo con i coloranti alimentari. 


Ti è piaciuto “Cucinando il Carnevale?
Vuoi ricevere il nostro ricettario mensile? Iscriviti alla nostra newsletter in fondo alla pagina!

Lascia un commento

Carrello

Nessun prodotto nel carrello.