05 Ago 2020

Storia e proprietà della Salvia – Blog Masilicò

Storia e proprietà della Salvia – Blog Masilicò

L’articolo Blog Masilicò di oggi parlerà della storia e delle proprietà della salvia, dei suoi vantaggi per il nostro benessere.

La salvia è una pianta caratteristica dell’Europa meridionale, in Italia cresce spontanea nelle zone centro-meridionali e nelle isole. 

Nella nostra regione, la Campania, è diffusa come pianta coltivata sia in pianura sia nella fascia collinare.

E anche i produttori di Masilicò utilizzano i metodi di coltivazione, raccolta e produzione più idonei per preservarne la qualità. 

La salvia è conosciuta fin dall’antichità per le sue proprietà salutari, ciò che spiega il suo nome, proveniente da “salvo”, che significa, appunto, “salvare”. 

I Galli credevano che la salvia avesse la capacità di guarire tutte le malattie e che agisse contro febbre e tosse. Si pensava avesse il potere di resuscitare i morti e per questo veniva utilizzata nella preparazione di riti magici. Questo dato è utile per far capire quale era il valore percepito, dalle popolazioni dell’epoca, di questo dono naturale. 

I Romani la consideravano una pianta sacra e la sua raccolta spettava a pochi eletti. Nella medicina popolare veniva usata per migliorare la qualità generale del benessere fisico.

Addirittura i Cinesi ritenevano che la salvia fosse in grado di “regalare” la longevità: nel XVII secolo, un cesto di foglie di salvia era scambiata dai mercanti olandesi con tre cesti di tè. Un prodotto di valore!

Nella medicina tradizionale cinese e in quella ayurvedica il supporto della salvia è fortemente utilizzato per dare energia globale.

Grazie alla presenza dell’olio essenziale ha proprietà balsamiche che ne fanno assolutamente un punto di forza.
Si usa nella cura delle patologie stagionali, ma non possiamo dimenticare il naturale potere rilassante.

Un infuso di salvia regala di sicuro una sferzata di energia. 

Quali sono i suoi valori nutrizionali?

100 g di salvia contengono 315 kcal, e:

  • Proteine 10,63 g
  • Carboidrati 60,73 g
  • Zuccheri 1,71 g
  • Grassi 12,7 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Fibra alimentare 40,3 g
  • Sodio 11 mg

Voi? In che modo preferite utilizzarla?

Conoscete i suoi utilizzi in cucina? Un insaporitore naturale a cui non potrete certamente rinunciare!

Un esaltatore di gusti che rispetta la bontà e la semplicità dei piatti a cui viene aggiunto. Avete già provato la salvia Masilicò?